SORVEGLIANZA SANITARIA

 


La sorveglianza sanitaria, in ottemperanza all' obbligo previsto dall' art. 41 D.lgs 81/2008 consiste nella valutazione dell' idoneità specifica di lavoratore alla mansione lavorativa tramite l'accertamento delle condizioni di salute del lavoratore in funzione del rischio che il suo lavoro comporta.
La valutazione comprende accertamenti preventivi e periodici e consistono in un esame clinico (visita medica) e indagini diagnostiche. Tali accertamenti sono valutati allo scopo di verificare l'assenza di controindicazioni alla mansione lavorativa a cui il soggetto è destinato, al fine di valutare l' idoneità del soggetto stesso.

Elenco di ALCUNI lavori che prevedono la sorveglianza sanitaria obbligatoria:
(ai sensi del Titolo I Capo III Sezione V art.41 del DLgs 81/2008 e succ. mod. DLgs 106/2009
- Lavorazioni che espongono a movimentazione manuale di carichi (DLgs 81/08, art. 168 c.2, l.d).
- Lavorazioni che espongono a videoterminale (VDT): utilizzo sistematico o abituale per venti ore settimanali (DLgs 81/2008, art. 176).
- Lavorazioni che espongono a valori di rumore che eccedono al valore superiore d’azione, cioè superiori a LEX 85dB(A) e ppeak 140Pa (DLgs 81/2008, art. 196, c.1).
- Lavorazioni che espongono a vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio e/o al corpo intero (DLgs 81/2008, art. 204, c.1).
- Lavorazioni che espongono a radiazioni ottiche artificiali (DLgs 81/2008, Titolo VII, Capo V)
- Lavorazioni che espongono a rischio chimico: esposizione a sostanze pericolose per la salute (classificate come molto tossiche, tossiche, nocive, sensibilizzanti, corrosive, irritanti, tossici per il ciclo riproduttivo,cancerogeni e mutageni) con rischio valutato NON moderato (DLgs 81/08, art. 229).
- Lavorazioni che espongono a rischio biologico (DLgs 81/2008, art. 279).
- Lavoro notturno (DLgs 66/2003, DLgs 213/2004, Circolare Ministeriale 03/03/2005 n°8)

 

Synthesis Security fornisce ai suoi clienti pieno supporto per la nomina del medico competente.